.
descrizione
Un’amministrazione autorevole, efficiente, trasparente e dialogante è alla base del buon funzionamento di ogni ordinamento democratico.

Vai all'home page di Pubblica amministrazione e Innovazione
agenda
membri 129
loading...
loading...
loading...
loading...
loading...
cerca

feed di Efficienza Amministrazioni Pubbliche Feed RSS

gestione documenti

Nome Documento
Tipo file
Preleva

P.A.: circolare sulla mobilità
Il 18 aprile 2008 il Ministro dell'Innovazione e le riforme nella pubblica amministrazione, sia per illustrare le novità normative, sia per venire incontro ai numerosi quesiti inviati al Dipartimento della Funzione pubblica, ha diffuso una circolare sulla mobilità nella pubblica amministrazione. La mobilità è lo strumento per conseguire una più efficiente distribuzione organizzativa delle risorse umane nell'ambito della pubblica amministrazione, con significativi riflessi sul contenimento della spesa pubblica, nonché sull'effettività del diritto al lavoro. Su questo tema, la legge finanziaria 2008 ha introdotto alcune novità, come, per esempio, l'assegnazione temporanea. Il nuovo strumento serve per far fronte ad esigenze temporanee ed eccezionali delle amministrazioni. L'assegnazione temporanea di personale proveniente da altre amministrazioni non può essere superiore a sei mesi e non è rinnovabile. Le norme della finanziaria 2008 sono finalizzate a ribadire la regola generale del ricorso a rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminato, riconducendo i rapporti di lavoro a tempo determinato alle sole esigenze della assoluta temporaneità (tre mesi) e del picco produttivo (stagionalità).

131 kb

L'adozione della multicanalità e l'erogazione dei servizi nelle amministrazioni pubbliche
Il volume, risultato di una indagine pilota sull'adozione della multicanalità e l'erogazione dei servizi nelle amministrazioni pubbliche, affronta il tema generale dell'innovazione tecnologica nel settore pubblico nel contesto della riforma amministrativa. L'approccio esclusivamente tecnologico appare una scelta non più percorribile per le amministrazioni pubbliche.

2792 kb

"Amministrare con i cittadini"
Un’indagine condotta in diciotto esperienze di partecipazione recentemente realizzate in Italia da Cantieri, ampiamente differenziate tanto per la scala di intervento, quanto per gli ambiti tematici affrontati e le metodologie adottate

3447 kb

"Linee di indirizzo in merito alla stipula di contratti di lavoro subordinato a tempo determinato nelle pubbliche amministrazioni"
Il Ministro per le riforme e l'innovazione, Luigi Nicolais, ha firmato oggi una Circolare sui contratti di lavoro a tempo determinato nelle pubbliche amministrazioni. Ecco gli obiettivi del provvedimento: incarichi più rispondenti alle esigenze di alta professionalità, evitando così l'uso distorto, fatto dalle amministrazioni negli ultimi anni che hanno fatto ricorso a questo tipo di contratti anche per esigenze connesse a compiti di basso profilo. Il provvedimento è attuativo della legge finanziaria 2008.

1186 kb

Direttiva "Per una Pubblica Amministrazione di qualità"
Gli obiettivi della direttiva : richiamare l'attenzione delle amministrazioni sulla qualità e il miglioramento continuo; ricorrere all' autovalutazione della prestazione organizzativa; delineare una prospettiva di sviluppo della politica per la qualità nelle pubbliche amministrazioni da parte del Dipartimento della funzione pubblica. (Gazzetta Ufficiale n. 226 del 28 settembre 2007)

1101 kb

Direttiva su affidamento, mutamento e revoca degli incarichi dirigenziali
Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella pubblica amministrazione - Dipartimento della Funzione Pubblica - 19 dicembre 2007

1183 kb

Regione Lazio, quattro scelte coraggiose per una svolta
Dipartimento Studi del Lavoro e del Welfare, Università degli Studi di Milano. Studio compiuto su incarico della Presidenza della Regione Lazio

239 kb

La Carta di Belluno
Lo scorso 21 gennaio a Belluno durante il convegno "Dall'autarchia all'ascolto: principi, strumenti e indicatori per una nuova democrazia territoriale", promosso da Provincia di Belluno, Forum PA e Legautonomie, i rappresentanti delle Province di Belluno e di Milano e dei Comuni di Bolzano, Modena e Torino hanno dichiarato parere favorevole alla sottoscrizione della "Carta di Belluno". ovvero il primo "club" volontario di enti locali che hanno intenzione di fondare il proprio rapporto con i cittadini sulla trasparenza, sulla rendicontazione e, soprattutto, sulla misurazione.

88 kb

La manovra Finanziaria 2008 perla P.A.
Le novità per la Pubblica Amministrazione

21 kb

Direttiva per attuare parità e pari opportunità tra uomini e donne nelle Pubbliche Amministrazioni
Emanata da Luigi Nocolais, Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella P.A. e da Barbara Pollastrini, Ministra per i Diritti e le Pari Opportunità

231 kb

“La figura del Direttore generale degli Enti Locali a dieci anni dalla sua istituzione”
Ricerca del Forum PA con l’obiettivo di tracciare un bilancio su questa figura che, da quando è stata istituita con la “Bassanini 2” (Legge 127 del 1997), ha suscitato insieme molte speranze ed anche qualche polemica.

204 kb

Verso il sistema nazionale di E-Goverment
Le Linee strategiche Ministero per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione

308 kb

Decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 2008, n.27
Regolamento recante disciplina dell'organizzazione, del funzionamento e dell'ordinamento contabile della Scuola Superiore per la formazione e la specializzazione dei dirigenti della Pubblica Ammnistrazione locale e delle Scuole regionali e interregionali

25 kb

Riorganizzazione della PA: criteri e indirizzi generali
Ministro dell'Economia e delle Finanze Ministro della Funzione Pubblica

30 kb

come inserire un documento

Quest’area è dedicata alle risorse comuni e a documenti di sintesi, di interesse generale. Per inserire un documento nella libreria comune, proponi il documento a uno degli amministratori. E’ possibile inviare documenti solo da parte dei membri del gruppo di lavoro, preferibilmente in formato PDF, o comunque formati facilmente accessibili da tutti.

contributi alla discussione

Se invece desideri inviare un contributo personale alla discussione, usa il modulo riservato alla proposta di temi di discussione. Se non sei ancora registrato, completa ora la registrazione per partecipare ai lavori del Socialnetwork