.
descrizione
Un’amministrazione autorevole, efficiente, trasparente e dialogante è alla base del buon funzionamento di ogni ordinamento democratico.

Vai all'home page di Pubblica amministrazione e Innovazione
agenda
membri 129
loading...
loading...
loading...
loading...
loading...
cerca

feed di Efficienza Amministrazioni Pubbliche Feed RSS

post

Procedure applicative

contributo inviato da Marco.Bonfico il 3 giugno 2008

  

PROCEDURE APPLICATIVE

DIPENDENTI PUBBLICI - GOVERNO


L'assunzione dei dipendenti pubblici passa attraverso i concorsi ciò in ottemperanza della trasparenza amministrativa, per preparare un pubblico dipendente (Enti Locali) passa almeno un anno.


Il lassismo va punito e cosi l'incompetenza, certo se le norme applicative gestite dal politico con leggi interconnesse fossero semplificate tutto sarebbe più semplice.


I comparti del pubblico impiego sono diversi ed è diverso il modo applicativo delle norme in parola, il continuo blocco delle assunzioni ed la procedura di riduzione del 40% del personale che va in pensione è demagogico, non funzionale e dannoso per la gestione della cosa pubblica.


A differenza degli operai che svolgono mansioni che possono essere controllate gli impiegati svolgono procedure integranti fra loro e determinanti al buon funzionamento della macchina amministrativa, sempre che le norme siano chiare.


L'assunzione pertanto deve tenere conto di tutte le problematiche connesse e deve essere predisposta in modo chiaro riferente ai vari comparti.


Un emerito ignorante ed esperto di Economia come Renato Brunetta, spara nel mucchio e non determina in modo chiaro e uniforme adeguato al comparto (Stato, Parastato, Scuola, Giustizia, Enti Locali, Sanità etc.) ognuno con regole diverse (decidere una volta per tutte il rapporto dipendente pubblico – popolazione).


Ora da esperto in materia vi sottopongo una procedura interconnessa che interessa varie parti di pubblica amministrazione:


Disegnate sul foglio due righe parallele e applicate alle medesime tutte le procedure burocratiche connesse se ne siete capaci.


  • Inizio: decisione politica riguardo Piano Regolatore Generale o Piano Governo del Territorio, già questo comporta l'intervento dell'ufficio Urbanistico con quello che ne consegue con procedure idonee e leggi specifiche in materia.

  • Fase successiva: dopo approvazione queste righe cominciano ad avere un significato e determinano altre cose come intervento dell'ufficio Lavori Pubblici che determina tutto quanto riguarda il collegamento: stradale, fognature, acquedotto, luce, gas, telefono, scuole, ospedali (questi sono i principali) e non siamo ancora ad una strada,qui viene ad inserirsi il Catasto: Terreni (agricolo, edificabile), Edilizio con la posizione specifica in modo da valutare in base a parametri oggettivi il valore che si da a quel punto nel foglio di riferimento, qui vi è il primo passaggio di valutazione con perdita di valore per il tracciato strada e valore per i terreni adiacenti.

  • Fase successiva che è collegata in modo preciso con la destinazione urbanistica si procede alla verifica di quanto stabilito cioè se l'insediamento è industriale, misto o residenziale, secondo ognuna di queste espressioni si determinano procedure e leggi adeguate.

  • Fase successiva denominazione provvisoria (nome) Toponomastica, su questa base intervengono più uffici specifici che determinano a vari enti esterni la dicitura provvisoria dei cantieri medesimi (vedi lavori pubblici).

  • Fase finale assegnazione specifica del nome definitivo al quale fanno riferimento da quel momento anche per tutte le altre procedure (anagrafe, tasse, posta, etc.).


Questo è in breve solo un procedimento cosi detto amministrativo (schematizzato), ora una chicca sapete cosa succede se un Sindaco vuole intitolare una Via già esistente come vuole fare Gianni Alemanno?


La procedura corretta è che su proposta del Sindaco viene ratificata dal Consiglio Comunale il cambio di nome e da quel momento iniziano i guai per i residenti di quella via che devono provvedere a modificare a loro spese tutto quanto di competenza (patente, carta di identità, conto corrente e vai.....), costi quantificati? ..... .


Da ciò si capisce che la situazione attuale è il frutto di negligenze politiche e amministrative che se trattate separatamente come fanno i politici con risparmio in ogni comparto o vita pubblica porta ad un costo effettivo molto elevato, senza dare quelle risposte necessarie alla popolazione.


Esempio: In campagna elettorale Silvio Berlusconi ha proposto l'eliminazione dell'ICI sulla prima casa ed eletto, il suo incompetente Ministro Giulio Tremonti (ottimo economista) per favorirlo predispone un Decreto legge stornando fondi già stanziati provoca quella che io definisco negligenza politica cioè costruzioni di ogni genere che vengono definite e iniziate e poi per mancanza di fondi o ALTRO vengono abbandonate con enorme spreco di denaro.

Questo è successo anche questa volta in quanto stornando cifre ha pregiudicato la vita di persone, aziende (fallimenti etcc.) per lavori che dovranno essere abbandonati o rimandati con notevole aumento dei costi connessi.


Con l'eliminazione di molte formazioni politiche dal parlamento si ottengono quelle premesse di contenimento della spesa pubblica in quanto vi sono poche modifiche ai vari provvedimenti senza tenere in considerazione anche i micro partiti che determinavano altri costi.


La politica è il cervello e la pubblica amministrazione il suo braccio, da ciò se sono fannulloni i politici perché il braccio non può imitarli (vedi presenze in parlamento).


Basiano 3 giugno 2008


Marco Bonfico


commenti:


commento di   xiaobu005 inviato il 11 dicembre 2010
replica watches bands online are a perfect gift for someone you love and they're actually quite sentimental these days as well. They are available in a variety of styles, colours and designs these days so you shouldn't have any problems finding something that'll suit your friend or family member.

inserisci un commento


Registrati ora al Cannocchiale per inviare un commento,oppure registrati direttamente al gruppo per partecipare attivamente con i tuoi articoli e post.
Se sei già registrato, effettua prima il login al cannocchiale o al gruppo.


informazioni sull'autore
ISCRITTO DAl
28 aprile 2008
attivita' nel GRUPPO